Segui il blog tramite email

lunedì 24 settembre 2012

Cose di casa: ricette italiane e matrimoni combinati

Mr M e il figlio F possono essere molto insidiosi in cucina. Magrolino il padre, molto rotondetto il figlio, amano entrambi cucinare e farmi assaggiare le loro creazioni. Sono cuochi provetti, si impegnano, sperimentano e spesso gli riescono delle creazioni deliziose. Spesso, non sempre. E le porzioni sono "italo-americanizzate".
L'altra sera si sono industriati per fare una cenetta leggera ovvero una bella insalatona. Erano li' in cucina che tagliuzzavano e sminuzzavano. Ho chiesto di aiutarli ma mi hanno detto di stare seduto tranquillo e dopo un po' hanno messo in tavola una mega ciotola di insalata molto invitante.
Stavo per fare le porzioni ma Mr M mi fa: nooooo, che fai, questa e' la tua. Ora ne faccio altre due per noi, mangia, mangia tutto e pensa a stare bene! Si puo' ingrassare anche con un'insalata? Con loro si.
Essendo di origini calabresi, poi, sono fan di pepe, peperoncini e qualsiasi salsina piccante. Qualche giorno fa hanno detto: oggi proviamo a fare le crocchette di patate. Questa volta ho dato una mano anche io ma mi sono distratto un attimo e hanno messo cio' che per loro era il "pizzico" di pepe rosso nell'impasto di patate. Abbiamo messo in forno, abbiamo sfornato e avevo una gran voglia di addentarne una ma quando lo ho fatto...3000 gradi farenheit! Avro' messo un nuovo record mondiale: bere un litro d'acqua in due nanosecondi!
Cosa e' sono un po' forti eh?-dice Mr M- mangia, mangia tutto e pensa a stare bene.
Ne ho mangiate due e mi sono fermato li' con una scusa mentre Mr M e il figlio F continuavano a mangiarne quattro, cinque, sei senza battere ciglio...sangue calabrese.
Comunque sono molto simpatici e creativi e ora si sono messi in testa che vogliono imparare a fare i dolci siciliani. Gli regalero' dei libri di cucina e magari imparero' anche io a preparare qualche ricetta tipica italiana, in passato mi hanno gia' insegnato a fare il limoncello e sara' strano ora imparare a fare cannoli siciliani...nel Connecticut.
L'altro giorno e' venuta a casa un'amica italo-americana di Mr M. e tra le tante cose di cui abbiamo chiacchierato a un certo punto mi ha chiesto se sono interessato a conoscere una ragazza di una famiglia italo-americana che e' nata negli Stati Uniti, e' tanto una brava ragazza, lavoratrice... Pare che abbia rifiutato o (secondo me) sia stata rifiutata da un po' di persone e ora che ha 36 anni sente il peso del tempo che corre e ovviamente anche i genitori vorrebbero vederla sposata. Si parlava anche di altro ma ogni tanto mi tirava in ballo questa ragazza, che credo sia una sua nipote. Alla fine mi ha chiesto di nuovo se la vorrei incontrare, pero' in quel caso devo essere serio perche' i genitori sono persone serie, per bene. Mi sono visto nei panni di Tanino (del film My name is Tanino) che inizia a frequentare la ragazzotta italo-americana mentre i genitori di lei cercano di organizzare un matrimonio combinato. Troppa pressione per me e quindi le ho detto che non so, cioe' se e' ad una festa, senza pressione, va bene, altrimenti fa niente, sto frequentando anche tante altre amiche. La zia e' rimasta un po' delusa ma non so come andra' a finire, un po' di curiosita' di vedere come e' fatta questa tipa ce l'ho, ma neanche voglio fare la fine del caro Tanino. Comunque se un giorno la vedro', vi raccontero' tutto.

5 commenti:

  1. Ma questo signore che ti ospita è sposato? e che lavoro fà?

    RispondiElimina
  2. Io la ragazza la incontrerei. Secondo me ti stai facendo un'opinione della ragazza sulla base del comportamento della zia (and this is not fair ;) ). Magari è carina e simpatica e può darti qualche dritta per il lavoro. :)

    RispondiElimina
  3. E' pensionato. La moglie (gentilissima anche lei, che ho conosciuto anni fa) purtroppo e' morta un paio di anni fa. Sia lui che la moglie sono venuti a vivere in Usa quando avevano una ventina di anni e hanno lavorato per oltre trenta anni in una fabbrica nel Connecticut. Anche se non hanno potuto frequentare high school o universita' hanno sempre lavorato e negli anni hanno vissuto un'esistenza abbastanza agiata. Ora Mr.M e il figlio F hanno una grande casa di proprieta' e non si fanno mancare niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo,sposare quella ragazza significherebbe la fine dei problemi e l'ottenimento della green....

      Elimina
  4. ..e si ritorna ai matrimoni combinati....ahi ahi attento!!! temporeggia.. e poi hai visto mai che sia una bella ragazza? ma deve scattare la chimica fra i due...se no sono problemi....apriti al mondo....fai bene a dire che conosci e frequenti altre ragazze...inventati qualche mezza relazione in Italia se la cosa non ti interessa... ah ah ahah ah! Anche a me dicono, ora che torno in America. trovati un marito e resta lì...

    RispondiElimina