Segui il blog tramite email

lunedì 19 agosto 2013

The Land of the Free...shopping

Qualche giorno fa sono andato da Kohl's e ho comprato un piccolo "George Foreman" grill elettrico (a quanto pare i prodotti firmati dall'ex pugile stanno riscuotendo un ottimo successo negli Usa). Costo: $60. Poiche' ho speso piu' di $50, la cassiera mi ha regalato un buono da $10 da spendere sempre da Kohl's, e in piu' mi ha dato un altro buono di $5 da spendere da Target, un negozio che vende prodotti per l'ufficio, scrivanie, sedie, computer, borse per il pc e simili. Ieri sono tornato da Kohl's per fare qualche altra piccola spesa e per usare il buono da $10. Ho speso $20, ho usato il mio coupon da $10 e ho pagato $10. Al momento di pagare la cassiera mi ha chiesto gentilmente se volevo dare il mio indirizzo email per ricevere offerte promozionali e in cambio avrei ottenuto un buono di $5. Ho risposto di si, ovviamente.
Insomma da una spesa di $60 (e il grill li vale tutti), ho ricevuto indietro un valore di $20. Niente male. Certo che qui in Usa in quanto a giochi, coupon, buoni spesa, e lotterie non sono secondi a nessuno. Per fidelizzare il cliente cercano di rendere divertente anche un semplice rito come fare la spesa. Io non mi faccio certo prendere da queste strategie di marketing, da questi trucchetti della fortuna, pero' quasi quasi appena posso vado a fare un altro giro da Kohl's solo per usare il mio buono da $5 e poi non ci vado piu'...e poi chissa' non si sa mai se mi capita un altro buono sconto...

2 commenti:

  1. haha, anch'io faccio così..quando vado a comprare vestiti per il marito (e lui spende sempre più di 50 perchè i vestiti da uomo costano mooolto di più) ci danno sempre i 10 dollari e io torno e spendo tipo 11 o 12 dollari, praticamente la seconda spesa è gratuita.

    RispondiElimina
  2. ahah ti consiglio di vedere in tv se ti capita una serie che si chiama extreme couponing...da diventare matti

    RispondiElimina