Segui il blog tramite email

giovedì 22 agosto 2013

Il cammello peruviano

Vi ricordate quando pochi giorni fa vi ho raccontato che Mr M ha detto al Peruviano che deve andare via? In breve il Peruviano e' un tipo furbo che si e' approfittato spesso del figlio di Mr M e quindi con una scusa, senza fare polemiche ed evitando scontri verbali, Mr. M gli ha dato un mese di preavviso per lasciare l'appartamento. Forse un poco ho influito in questa decisione perche' ho fatto presente a Mr. M i modi in cui il furbastro si e' approfittato di suo figlio F. anche se in realta' ne era gia' al corrente ma il fatto che io gli abbia detto: se un giorno il Peruviano va via, mi piacerebbe tornare a vivere nel suo appartamento (cioe' lo stesso in cui ho vissuto gia' in passato) gli ha messo la pulce nell'orecchio. E infatti subito dopo aver dato la brutta notizia al Peruviano ha dato la bella notizia a me: se vuoi puoi tornare nel tuo vecchio appartamento quando lui va via.
Ok, pochi giorni fa il Peruviano e' venuto da me a chiedermi se, come lui, quella sera avevo problemi con internet e poi mi ha anche detto che Mr M gli ha detto che deve andare via. Io gli ho detto che ho saputo che Mr. M vuole vendere o affittare casa, inclusi gli appartamenti in cui viviamo sia io che lui, e che quindi anche io prima o poi dovro' cercare un'altra sistemazione. Insomma ho confermato cio' che Mr M mi ha detto di dire, just in case he asks. Per un attimo mi e' anche dispiaciuto per lui perche' alla fine, non e' stupido, e sicuramente ha capito che deve andare via a causa del suo comportamento passato. Magari ha imparato la lezione e in futuro si comportera' diversamente? non cerchera' piu' di sfruttare il prossimo? Mah.
Poco fa e' venuto a bussare alla mia porta e mi ha chiesto se potevo fargli un favore. Dipende, ho risposto. So che il tipo e' capace di chiederti di tutto e in passato ha chiesto spesso birre o bottiglie di vino a Mr M. con varie scuse e Mr M. gliele ha sempre date fino ad un certo punto.
Non si tratta di soldi, mi ha risposto. E vorrei bene vedere, non gli avrei dato un centesimo. Puoi darmi per favore qualche bottiglietta di Gatorade?
Ora le bottiglie di Gatorade sono all'entrata accanto al frigo ma lui non le ha guardate neanche per un secondo quando e' entrato. Come faceva quindi a sapere che le avevo? Semplice, la volta scorsa in cui e' entrato a chiedermi di internet le ha viste e ha registrato l'informazione. E ora ha chiesto a colpo sicuro. Mi ha detto che oggi non ha avuto tempo di fare la spesa, perche' ha lavorato fino a tardi e bla bla bla. Gli ho detto che  comunque c'e' uno Stop n Shop aperto 24 ore su 24 non lontano dalla banca in cui lavora mi ha detto che poiche' domani deve andare per un weekend in Peru' e' venuto direttamente a casa per fare la valigia e bla bla bla. Ok va, (almeno per questa volta) nessun problema. Alla fine mi ha chiesto gentilmente se poteva prendere 3 bottigliette di gatorade e poi visto che c'era mi ha chiesto anche due bottigliette d'acqua'. E cosa e' un cammello peruviano? I gatorade perche' dice che vuole fare un po' di palestra e le bottigliette d'acqua perche' domani se le porta in viaggio. Che dire, spesa o non spesa, conosco il tipo e i suoi modi furbeschi di risparmiare qualche dollaro ma mi chiedo come possa fare cerca gente a vivere cosi', di piccole furbizie che poi alla fine vengono scoperte e ti si rivoltano contro. Ce lo hanno proprio nel DNA. Pero' ora sono proprio contento che tra un mese dovra' trovarsi un altro appartamento in cui vivere...mentre io che sono sempre stato onesto, corretto e gentile con Mr. M e il figlio F, potro' riprendere possesso del mio vecchio e caro 1 bedroom apartment. Peruviano...out, raus, sloggiare e buona fortuna con la tua nuova vita.

2 commenti:

  1. Ma scusa non gliele hai fatte pagare ??

    Comunque io ho una tecnica sicura con questi tipi.
    Di solito succede a lavoro tipo ti chiedono se puoi fare un turno loro il prossimo sabato alché io subito chiedo se invece possono fare il mio turno il venerdì precedente o la domenica.
    Li spiazzo .
    E così via ... il principio è quello.
    Se sono in buona fede non possono dirti di no.

    RispondiElimina
  2. Il consiglio di Claudio è geniale! Comunque io li odio questi personaggi che provano a
    fare i furbi in questo modo.

    RispondiElimina