Segui il blog tramite email

mercoledì 1 agosto 2012

Meritocrazia




Caro Luca,

In qualita’ di Governatore dello stato del Connecticut, vorrei cogliere questa opportunita’ per congratularmi personalmente con te per la laurea conseguita al Norwalk Community College.

Si dice che grazie all’impegno arrivano delle ricompense significative. La tua ricompensa per aver completato un rigoroso corso di studi accademico e’ l’onore professionale che porterai con te per tutta la vita. La tua laurea al Norwalk Community College e’ una prova della tua abilita’ intellettuale e del tuo desiderio di successo.

Sia che tu stia pianificando di proseguire gli studi, di entrare nel mondo del lavoro o di proseguire per altre strade, ti esorto vivamente a rimanere in Connecticut, uno stato con opportunita’ illimitate e comunita’ meravigliose in cui potrai iniziare una carriera.

E’ con grande piacere che mi unisco alla tua famiglia e ai tuoi amici aggiungendo la mia voce al coro di congratulazioni che stai ricevendo in questo emozionante e importante periodo della tua vita. Inoltre, e’ la mia sincera speranza che nel tuo futuro ci siano altre sfide, grandi gioie e molte soddisfazioni.

A nome dello stato del Connecticut, di nuovo Congratulazioni e i nostri Migliori Auguri.

Cordialmente,
Jodi Rell
Governatore
__________________________________________________
Nota:
Concludo con questo post la descrizione dedicata alla mia esperienza al community college.  Qualche settimana dopo la laurea ricevo una lettera da parte del Governatore del Connecticut. Mentre la apro, con una certa ansia, penso: che sara' mai? Avro' fatto qualcosa di grave e mi dicono che devo tornare in Italia? E invece con mio grande stupore e' una lettera di congratulazioni! Probabilmente viene inviata in automatico a tutti gli studenti che si laureano in Connecticut e ripeto che laurearsi ad un community college non e' come laurearsi ad Harvard, a Yale o a un'universita' italiana PERO' questo tipo di lettera secondo me e' molto indicativo della mentalita' americana e mi ha fatto piacere riceverla.
Uno studente che si laurea negli Stati Uniti merita una lettera di congratulazioni ma il passaggio per me piu' significativo e quello in cui il Governatore mi esorta a restare in Connecticut perche' e' una terra piena di opportunita'. Insomma uno studente che si laurea e' una risorsa che lo stato non vuole farsi sfuggire. Lo stato e' orgoglioso dei suoi laureati, si congratula con loro e cerca di corteggiarli per non farli andare via. Proprio come in Italia...

5 commenti:

  1. Spero di riceverne una anch'io, se mai finirò questo PhD!

    RispondiElimina
  2. Eleonora tu insegni vero? In cosa e' il PhD?

    RispondiElimina
  3. Nel caso io volessi andare a studiare a NYU a New York, e se iniziassi a lavorare, in 2 o 3 anni riuscirei a mettere dei soldi da parte? D: Poi sai quante attività extrascolastiche si devono fare per essere ammessi, e per voti alti, tutte A?

    RispondiElimina
  4. Oddio pensavo fosse una lettera per me all'inizio con "caro Luca' AHAHAHAH (Che pazzo lol)

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina