Segui il blog tramite email

domenica 2 febbraio 2014

Superbowl e calcio: goal e touchdown. Teoria serale.

Sto guardando il Super Bowl e mi e' venuta in mente una discussione che ho avuto con un mio collega Americano. Si parlava di calcio e football e ci prendevamo in giro. Lui diceva che il calcio e' noioso e io rispondevo che il Football e' davvero noioso.
Una delle ragioni per cui il mio collega trova il calcio noioso e' che: non succede mai niente e le partite finiscono spesso in 0-0, 1-1, 2-1, 3-2... Ci sono pochi punti! E' noioso!
Ora per il football un touchdown equivale ad un goal nel calcio solo che non gli assegnano 1 punto ma 6! Eh troppo facile, certo che le partite finiscono chesso' 18 a 6 ma e' come fosse un 3-1 del calcio no? Ma agli Americani piace la quantita', la macchine devono essere grandi come carri armati, come l'Hummer e le Limousine lunghe alcuni chilometri, i loro sandwich devono essere con tre, quattro tipi di affettati differenti che quando dai un morso non sai neanche bene cosa stai mangiano perche' i sapori sono troppi e tutti mescolati, le loro pizze devono avere dieci toppings sopra come tra i tanti i pezzi di cotoletta...no comment. E' logico che questa smania della quantita' si rifletta anche nel loro sport piu' amato. 1 punto per ogni touchdown? No dai facciamo sei. Avere, avere, quantita', quantita', sempre piu', sempre piu. E' lo spirito del capitalismo, baby.
Non prendetemi sul serio, e' solo una delle mie strampalate teorie serali, per niente serie. Nel frattempo i Seattle Seahawks stanno per vincere, mancano cinque minuti alla fine e a me sta calando la palpebra. E allora buona notte. Domani inizia una nuova settimana nel Paese in cui in un giorno ti stanchi come in sei...

6 commenti:

  1. Ah ha hai ragionissima infatti quando vado da subway mi guardano strano che mi faccio fare il panino " monotematico " .
    Buonanotte .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, hai ragione! Anche io ricordo una volta in particolare in cui sono andato da Subway e ho chiesto un panino con solo un affettato, mi pare fosse ham, e un po di formaggio ma mi hanno guardato strano e mi hanno chiesto: anything else? E o fatto mettere dei pomodori. Poi mi hanno chiesto: that's it? E ho fatto mettere delle olive. E poi ho detto: that's it. Ma mi hanno guardato come fossi un alieno...chissa' come la pensano sti Americani, del tipo: ma come puoi mettere 20 ingredienti e ne metti solo 2 o 3? E bravi risponderei io e il sapore poi? Di cosa sa il panino?

      Elimina
  2. Forse il loro modo di segnare punti deriva dal loro sistema di misura.....
    d'altronde ci vogliono ben 12 pollici per fare 1 piede e 3 piedi per 1 iarda....
    quindi perchè non 6 punti per 1 meta? Comunque sempre meno stupido del tennis. 15, 30, 45?no 40!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, il 40 invece che 45 e' un grande mistero anche per me. Magari qualche esperto di tennis sa darci la risposta.

      Elimina
    2. ...da Wikipedia: "L'origine del punteggio 15 - 30 - 40 non è certa ma si pensa abbia radici medievali e francesi. Una possibile spiegazione è basata sulla presenza di un orologio sul campo. Un movimento di un quarto della lancetta (una per giocatore) veniva fatto dopo ogni punto e il risultato passava da 15 a 30 a 45 ed un giro completo significava "gioco". Poi, per motivi di giocabilità, è stato introdotto il "vantaggio", perciò il terzo punto venne spostato in posizione "40", e non più "45", che venne assegnato, appunto, al vantaggio"

      Elimina
  3. Ti consiglio di passare dal mio blog e capirai! ;) Chiara

    RispondiElimina