Segui il blog tramite email

giovedì 16 ottobre 2014

Duecentomila volte grazie!

Cari lettori, come molti di voi sanno, ho iniziato a scrivere questo blog quando oltre due anni fa ho deciso di tornare a vivere in America o meglio di provarci perche' non e' affatto facile. Avevo vissuto qui negli States gia' per quasi sette quando, per varie ragioni, decisi di tornare in Italia. Nel Bel Paese ho poi vissuto per circa tre anni con la speranza di riuscire a fermarmi li' per tutta la vita,vicino alla mia famiglia, con un bel lavoro e una vita serena. Gli anni in Usa, pensavo, li avrei sempre ricordati come una bella esperienza della mia vita. Ma le cose andarono diversamente e gli anni in Italia si rivelarono deprimenti soprattutto per il lavoro perche', con le dovute (rare) eccezioni, venni a contatto con degli ambienti lavorativi costituiti da imprenditori arroganti e cafoni, contratti di lavoro da 2 euro l'ora, colloqui ai limiti del ridicolo, assenza di rispote alle centiaia di CV inviati.
E cosi' dopo l'ennesima delusione che mi fece prima deprimere e poi scattare un moto d'orgoglio, decisi di tornare in America e di raccontare, giorno dopo giorno, tutte le mie esperienze per cercare di realizzare questa missione impossibile. Per fortuna ci sono riuscito e ho quindi inziato a raccontare la vita quotidiana americana, il mondo del lavoro, la sanita' e tante piccole curiosita' e differenze culturali che solo chi vive stabilmente qui potra' raccontare nei dettagli. Agli occhi del turista sfuggono molte cose.
Quando iniziai a scrivere il blog l'intenzione era di creare un diario personale di questi importanti anni della mia vita. Lo facevo prima di tutto per me anche perche' pensavo che avrei avuto soltanto qualche lettore, sparso qua e la' per l'Italia, appassionato dell'America.
Oggi ho aperto il blog e ho notato che ha totalizzato oltre 200.000 visualizzazioni!
Non mille, non diecimila, non ventimila, che sono gia' dei numeri altissimi.
DUECENTOMILA!
Mi fa molto piacere, vuol dire che apprezzate cio' che scrivo e il modo in cui lo scrivo.
Certo si puo' sempre migliorare perche' spesso scrivo di sera dopo una lunga giornata di lavoro ma insomma si fa' quel che si puo'.
Stasera voglio solo dirvi grazie. Duecentomila volte, uno per uno. Continuate a seguirmi.
Stay tuned for more updates!

6 commenti:

  1. You're welcome !

    Dai che la green card è vicina !

    Saluti dal Texas.

    RispondiElimina
  2. te lo meriti adoro leggere il tuo blog anche se lo seguo da poco mi hai fatto amare l'america ancora di piu' di quanto non lo ero prima complimento davvero

    RispondiElimina
  3. Forza che arriveremo presto al milione!

    Personalmente ti consiglio di aprire un account Twitter (sito molto più tranquillo e serio di Facebook…) da usare appositamente per annunciare i nuovi post di questo blog. Vedrai che arriveranno altri nuovi fedeli lettori ;-)

    RispondiElimina