Segui il blog tramite email

martedì 16 giugno 2015

La polizia e la mia luce dello stop

Qualche giorno ero in giro con la macchina per esplorare una piccola cittadina del Long Island in cui potrebbero trasferire i miei uffici tra qualche mese. In quel caso dovrei cercare un nuovo appartamento e abbandonare il mio caro Connecticut e quindi mi sono detto: andiamo un po' a vedere dove saranno gli uffici e se ci sono delle belle zone li' attorno in cui potrei cercare casa.
Dopo aver visto l'edificio dei nuovi uffici ho iniziato a girare per quella zona. Una macchina della polizia del paese veniva in direzione opposta, mi ha passato ma dopo pochi metri ha fatto un'inversione ad U e si e' messa dietro di me e dopo pochi secondi ha acceso le sirene e mi ha fatto accostare! Poiche' e' un paesino molto tranquillo e io con la targa del Connecticut sono lo straniero in town e la polizia cerca sempre di proteggere i propri cittadini da potenziali minacce "straniere" pensavo mi avra' fermato per un normale controllo. Porca miseria, ho poi pensato, mentre il poliziotto veniva verso il mio finestrino...ho una luce di uno stop di dietro che si e' fulminata e io non l'ho ancora cambiata...e infatti...il poliziotto mi chiede Driver's Licence, Insurance and Registration, e poi mi dice: Sai perche' ti ho fermato? Perche' hai una luce dello stop che non funziona.
E io fingendo di non sapere: Oh really? I didn't know.
Il poliziotto va nella sua macchina e torna dopo pochi minuti:
 - I have a bad news and a good news. The bad news is that you got a ticket. The good news is that if you change the light within 24 hours you don't have to pay the ticket.
E mi porge due moduli. Uno in cui ci sono tutti i dettagli della mia infrazione, targa, indirizzo...tranne la cifra della multa. E l'altro da compilare e poi mandare per posta ad uno degli uffici della Corte locale in cui discutono ed eventualmente cancellano le multe.
Cosi' ho ringraziato il poliziotto e sono tornato in Connecticut. Sono andato da Auto Zone e ho comprato la lampadina dello stop e ho chiesto gentilmente se potevano cambiarla loro. Me la ha cambiata un ragazzo di origini orientali e quando volevo dargli $5 dollari per ringraziarlo lui mi ha detto: no, no. e' un servizio gratuito. Avrebbe potuto benissimo intascarli perche' il suo manager era nel negozio ma e' stato onesto e ha avuto senzo etico. Cambiata la lampadina dovevo farmi certificare che fosse stata cambiata e non potevo certo farlo io. Doveva farlo un negozio di auto parts, un meccanico autorizzato o un poliziotto. Ho chiesto li da Auto Zone se potevano certificare e quindi mettere un timbro su quel modulo ma mi hanno detto che non erano autorizzati e quindi (che stress!) sono andato alla stazione di polizia e ho spiegato la situazione ad un poliziotto che era li comodamente seduto alla scrivania del suo ufficio. Inizialmente era un po' restio a venire a controllare che avessi gli stop funzionati. Diceva che dovevo andare in una stazione di polizia dello Stato di New York (!) perche' la multa l'avevo presa in quello Stato ma poi gli ho fatto notare che sia un meccanico autorizzato che qualsiasi poliziotto poteva certificare il tutto e quindi e' uscito fuori con me, mi ha fatto accendere la macchina e premere i freni e dopo essersi assicurato che era tutto funzionante ha compilato e firmato quel modulo e ci siamo salutati cordialmente.
Ora devo mandare questi moduli per posta e la multa dovrebbe venire cancellata. D'ora in poi staro' piu' attento anche a questi piccoli guasti della macchina. Con la polizia americana non si scherza. Sono pignoli e ti fanno perdere non poco tempo per rimediare ai tuoi errori ma devo dire che mi e' piaciuto l'atteggiamento generale o meglio l'idea di fondo. Per loro non e' importante farti una multa ma e' importante che tu corregga presto un tuo errore per il bene tuo e di chi sta su strada. Rimedi al tuo errore e dimostri di averlo fatto entro 24 ore? Bene, ti togliamo la multa. L'America mi piace anche per questo. Severita', pragmatismo, efficienza.

8 commenti:

  1. E a me piace il tuo di atteggiamento. Invece di quello di tanta gente che se la prende con vigili e polizia quando prende una multa, che non riconosce i propri errori, tu rimedi e parli bene di questo sistema. Bello, mi piace

    RispondiElimina
  2. Perdonami se scrivo su questo post, per la prima volta trovo qualcuno che pare avere delle conoscenze reali sull'America, e forse abbastanza gentile da rispondere a un paio delle mie domande! Grazie

    RispondiElimina
  3. Buon posto Long Island, ci sono stato per un po' :)
    Bello, bellissimi ricordi di gioventù... mi fai tornare indietro a quando avevo 15 anni... bei tempi e posti molto belli.
    Ottimo!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao vorrei farti una domanda in privato. Come posso contattarti?

    RispondiElimina